CREACTIVITAS

15 settembre 2013

TUTTI PRONTI PER MADI? CONCORSO DI IDEE INNOVATIVE PER CAMPI FLEGREI!

Si terrà martedì 17 settembre alle ore 17:00  un altro appuntamento di Madi – Malazè Discovering Ideas, il progetto nato all’interno di Malazè, l’evento archeo-enogastronomico dei Campi Flegrei. L’evento si terrà all’Hotel cala Moresca in via Faro 44 a Bacoli (Napoli). 

1232502_10201747422634684_1065338225_n

Ad introdurre la giornata e il Contest sarà il direttore scientifico di Creactivitas Fabio Borghese, nonché Project Manager del progetto Madi; seguono gli interventi di Vincenzo Figliolia (sindaco di Pozzuoli), Ermanno Schiano (sindaco di Bacoli), Francesco Paolo Iannuzzi (sindaco di Monte di Procida) e Rosario Mattera (organizzatore di Malazè).

Lo step successivo sarà la presentazione del Rapporto Fondazione Symbola 2013: “Io sono cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi” con Fabio Renzi (segretario generale Fondazione Symbola) e Domenico Sturabotti (direttore generale Fondazione Symbola).

Terzo step la presentazione di “Madi – imprese, territorio e sviluppo culture driven: scenari ed orientamenti”, dove interverranno Claudio Bocci (direttore sviluppo e relazioni internazionali di Federculture), Carlo Infante (presidente Urban Experience), Marco Leonetti (esperto creazione di impresa di Campania Innovazione), Ettore De Lorenzo (giornalista e scrittore), Francesco Escalona (architetto territorialista),  Roberto Esposito (Ceo DeRev).

Cos’è il Madi con il Malazè Discovering ideas?

Tutti sono chiamati a formulare idee per la costruzione del Distretto Culturale e per favorire la messa a sistema e a valore delle straordinarie risorse, materiali e immateriali, del territorio. Gli ambiti tematici in cui formulare i progetti sono:  ambiente, food, cultura, social business, artigianato e mestieri, educational. Il concorso è aperto a tutti: persone singole o in gruppo, associazioni, imprese e scuole. Il termine ultimo per la presentazione delle idee è il 20 settembre.

I migliori progetti saranno presentati durante un evento finale e una Commissione Consultiva, formata da autorevoli esperti, esprimerà un parere di valutazione e suggerimenti per il successivo sviluppo e indirizzo dei progetti.

I progetti verranno inseriti nella pubblicazione “Madi –Catalogo delle idee dei Campi Flegrei Creativi”. Il catalogo sarà presentato entro il 2013, e sarà messo a disposizione di chi è interessato a sostenere e sviluppare le idee presentate.

Il Team del Madi: Fabio Borghese (project manager), Costantino Sgamato (visual communication), Giannantonio Scotto di Vetta  (operation manager), Claudio Calveri  (content management), Antonio Russo De Vivo  (communication).

Questo evento è tenuto in collaborazione con Creactivitas e con tanti altri importantissimi partners: Fondazione Symbola, Federculture, Campania Innovazione, DeRev.com, BraInEarth, Urban Experience, Comune di Pozzuoli, Comune di Bacoli, Comune di Monte di Procida.

Il team di Creactivitas che seguirà l’evento vi terrà informati sulla giornata del 17! Cosa state aspettando? Lasciatevi guidare dalle vostre idee!

Per maggiori informazioni

visita la pagina facebook di Madi – Malazè Discovering Ideas

Il Team di Creactivitas

Commenti disabilitati su TUTTI PRONTI PER MADI? CONCORSO DI IDEE INNOVATIVE PER CAMPI FLEGREI!

16 luglio 2013

HAI UN’IDEA? NON SPRECARLA … E METTITI IN GIOCO

In occasione di Malazè 2013, parte MADI – Malazè Discovering Ideas, un concorso di idee creative per la promozione dello sviluppo economico e culturale dei Campi Flegrei; un progetto di Malazè e Creactivitas in collaborazione con DeRev.

317289_563889013631227_505735556_n

Hai un’idea? Mettiti in gioco! Tutti sono chiamati a formulare idee per la costruzione del Distretto Culturale dei Campi Flegrei per favorire la messa a sistema e a valore delle straordinarie risorse, materiali e immateriali, del territorio flegreo. Un laboratorio “in progress” dedicato alla emersione concerta del “genius loci”! Gli ambiti tematici in cui formulare i progetti sono eterogenei! Abbiamo la categoria Ambiente, quella Food, una dedicata alla Cultura, Social business, quella per Artigianato e Mestieri e in ultimo Educational!

Il progetto abbraccia qualsiasi ambito; offre quindi la possibilità di proporsi con tante, tantissime idee innovative! A sostegno di questa iniziativa, e per consentire una migliore realizzazione, verrà aperta sulla piattaforma DeRev una campagna di crowdfunding attraverso la quale chiunque potrà dare il suo contributo e ricevere una ricompensa, messa a disposizione da Malazè e dai suoi operatori, proporzionale alla cifra donata!

Per qualsiasi informazione, in merito alla partecipazione, alla valutazione dei progetti e alla struttura complessiva del format del concorso, basta andare sulla pagina ufficiale di MADI – Malazè Discovering Ideas.

Che aspettate? Date vita alle vostre idee!

Metti mi piace alla pagina di Creactivitas

Seguici su Twitter @Creactvitas

Metti mi piace alla pagina di DeRev

Segui su Twitter @DeRevOfficial 

Commenti disabilitati su HAI UN’IDEA? NON SPRECARLA … E METTITI IN GIOCO

14 aprile 2013

PULSE ON CAMPUS #DeRevMood – DeRev: INTERNET PER DARE POTERE ALLE IDEE

Dopo una breve pausa pasquale, Pulse On riprende la sua attività al Campus di Fisciano con un secondo step, un secondo #mood, una nuova iniziativa: #DeRevmood.

_DSC0060

Lunedì 8 Aprile, alle ore 11.30, nel centro ICT d’Ateneo è stata presentata, previo un saluto istituzionale dal prof. Massimo De Santo e dal prof. Fabio Borghese, dai suoi tre membri principali – Roberto Esposito, CEO di DeRev, Claudio Calveri, content manager e Nicola Ucciero – la piattaforma DeRev. Quest’ultima nasce da un’idea di Roberto Esposito, il quale si prefigge come obbiettivo quello di utilizzare la rete per portare a conoscenza, valorizzare e ampliare idee rivoluzionarie, che possano apportare benefici e cambiamenti utili alla nostra società.

DeRev si presenta, così, come una piattaforma di crowdfunding (finanziato dalla massa) che, a differenza delle altre già esistenti, segue il progetto in tutte le sue fasi: visibilità, supporto tecnico, finanziamenti e dialogo con gli esperti. Chiunque voglia proporre la sua rivoluzione deve registrarsi al sito e presentare il suo progetto, che verrà poi giudicato idoneo o meno dal team DeRev per poter essere pubblicato sulla piattaforma.

_DSC0035

I guadagni economici per DeRev provengono dagli sponsor pubblicitari e da una piccola percentuale, che la piattaforma trattiene qualora il progetto ospitato dal portale abbia raggiunto l’obbiettivo prefissato. La startup finora ha ottenuto finanziamenti per 1,25 milioni di euro dal fondo Vertis Venture e da un gruppo di imprenditori privati. Il tutto grazie alla figura di Roberto Esposito, il quale si è presentato con un curriculum ricco di esperienze nel settore: recordman di facebook con oltre 560mila commenti sotto lo stesso post;  3 milioni di fan su facebook; una startup realizzata in precedenza rivenduta a 200 volte l’investimento iniziale; collaboratore di Greenpeace International per convincere facebook a ricavare elettricità da fonti rinnovabili; curatore della comunicazione e del marketing dell’America’s Cup di Napoli.

_DSC0057

Il lancio del progetto è avvenuto lo scorso Agosto e finora si presenta come luogo virtuale d’incontro per persone che non si conoscono, ma che condividono uno stesso obiettivo. A questo proposito è bene evidenziare anche due altre iniziative di DeRev: lo Speaker’s Corner in cui chiunque può creare trasmissioni in streaming audio/video per poter interagire con i propri spettatori; la Raccolta Firme per ottenere consensi a determinate proposte. Bisogna precisare che, qualora si vogliano utilizzare queste firme per una petizione popolare, il metodo non è ancora riconosciuto legalmente, ma lo sarà dal 2015.

_DSC0058

DeRev permette, in conclusione, ad ognuno di noi di poter proporre, essere, fare, condividere e sostenere un cambiamento.

Vi ricordiamo il prossimo appuntamento di Pulse On campus con  #UrbanMood! Stay Tuned!

Ivana Ziello

Commenti disabilitati su PULSE ON CAMPUS #DeRevMood – DeRev: INTERNET PER DARE POTERE ALLE IDEE

29 marzo 2013

CREACTIVITAS PRESENTA: #DeRevMood, L’OFFICINA DELLE RIVOLUZIONI

Creactivitas, in collaborazione con il centro ICT dell’Università degli Studi di Salerno,  presenta, all’interno del maxi evento PULSE ON CAMPUS, il #DeRevLab, L’Officina delle Rivoluzioni – Laboratorio live per progetti di innovazione economico-sociale. 

Locandina DEREV 2

Commenti disabilitati su CREACTIVITAS PRESENTA: #DeRevMood, L’OFFICINA DELLE RIVOLUZIONI

7 marzo 2013

CREACTIVITAS IN COLLABORAZIONE CON IDEA, ASSOCIAZIONE DAVIMUS, DAVIMEDIA LANCIA: PULSE ON CAMPUS 2013

LOGOPULSEONPROVA2
Il laboratorio di Economia Creativa Creactivitas, espressione del corso di laurea DAViMuS dell’Università degli Studi di Salerno, in cooperazione con I.D.E.A. (Ingegneria civile, design, edilizia, ambiente), ADI, Federculture e Napoli Città della Letteratura, ha avviato PULSE ON, un progetto di ricerca incentrato sulla costruzione di un modello finalizzato a stimolare la riattivazione creativa dei territori.

Il team Creactivitas, in stretta sinergia con la neonata Associazione DAViMuS e con il supporto di Davimedia, ha declinato il modello all’interno del campus di Fisciano, luogo di riferimento delle attività didattiche: PULSE ON Campus diventa così un modello esteso di riattivazione creativa delle geografie spaziali e temporali dell’Ateneo salernitano.

PULSE ON Campus si suddividerà in laboratori:

• #Disneymood Lab | Un ciclo di seminari dedicati all’universo disneyano in occasione dell’uscita numero 3000 del giornale di Topolino | http://www.topolino.it/home

• #Urbanmood Lab | Un workshop con Carlo Infante di Urban Experience – “Un format ludico-partecipativo per il brainstorming esperienziale di progettazione culturale e crossmediale per l’innovazione territoriale” | http://www.urbanexperience.it/

• #DeRevmood Lab | Il frutto della sinergia tra Creactivitas e DeRev, la rivoluzionaria piattaforma social creata da Roberto “Rob” Esposito | http://www.derev.com/

• #PlacemakingMood Lab | Creactivitias e I.D.E.A. terranno un laboratorio “open air” per la rivalutazione e ri-progettazione creativa del “Chiostro della Pace”, del grande architetto Ettore Sottsass |

L’evento si svilupperà tra i mesi di marzo e maggio 2013 e vedrà il susseguirsi di attività volte ad assegnare nuovi impulsi al “territorio/campus” universitario. L’iniziativa immaginata vedrà come protagonisti una serie di riattivatori che avranno la funzione di coinvolgere gli studenti UNISA attraverso le forme dell’arte, della creatività e dei new media all’interno di un sistema strutturato qual è l’Università degli Studi di Salerno nel suo complesso di attività, spazi, opportunità ed iniziative.

“Questo progetto si propone di mettere al centro alcuni elementi che riteniamo fondamentali per la riattivazione creativa dei nostri territori che scontano una grande sofferenza di competitività, nonostante abbiano delle potenzialità straordinarie legate alla loro storia. La creatività e la cultura, combinate con il design, possono dare una identità competitiva forte ai nostri territori, connettendoli ai flussi internazionali dai quali oggi sono esclusi” spiega il Prof. Fabio Borghese, Direttore Scientifico di Creactivitas.

Un progetto di visione che mette al centro Cultura, Creatività e Design come agenti di innovazione che mira a stimolare e orientare i territori verso questa visione strategica di sviluppo e (si) domanda: i linguaggi dell’arte possono generare innovazione?

Tra le risposte anche quella della Prof.ssa Stefania Zuliani, docente di Museologia e Critica d’Arte presso l’Università degli Studi di Salerno: “E’ nella natura stessa dell’arte generare qualcosa di innovativo. La stessa conoscenza del reale è basata sull’innovazione. Parlando di arte, parliamo di un modello applicato di sviluppo. Parliamo anche di una qualità estetica che non significa bellezza, ma elementi che si basano su punti di vista che però non sono legati solo alla realtà. Quella di oggi, per esempio, è una formula interessante per la sua agilità, perché si può creare un contagio che raramente avviene nelle normali conferenze; ma con incontri che in qualche modo riescono a coinvolgere il pubblico”.

Commenti disabilitati su CREACTIVITAS IN COLLABORAZIONE CON IDEA, ASSOCIAZIONE DAVIMUS, DAVIMEDIA LANCIA: PULSE ON CAMPUS 2013