CREACTIVITAS

28 marzo 2017

SLOT CREATIVE HUB|l’aeroporto come connettore di esperienze ed elaboratore di culture

cartolina calendario_Pagina_1

 

Slot – Creative Hub l’Aeroporto come connettore di esperienze ed elaboratore di cultura, creatività e socialità. Spazio di transito dei flussi di cultura in movimento. Luogo e dispositivo di comunicazione e interscambio dove avviene la sintesi tra spazio fisico e spazio dei flussi.
Il progetto Slot – Creative Hub promosso da Gesac – società di gestione dell’Aeroporto Internazionale di Napoli – nel quale lo scalo diventa, attraverso una serie di eventi culturali, un facilitator esperienziale, oltre che logistico, proponendo ai passeggeri in transito e alla comunità territoriale un itinerario, in 7 tappe, posizionate tra marzo e novembre 2016, per esplorare temi della contemporaneità quali: Design Food, Innovazione, Cambiamento Urbano, Viaggio con una serie di exhibit, talk, lab, iniziative di gamification e live art. Un percorso dove la cultura vivente, espressa nelle forme delle arti performative, delle exhibition interattive, del design e del racconto in tutte le sue modalità, assume la forma di una «intermodalità creativa» che aggrega e sviluppa nella prospettiva di migliorare la “passenger experience“ ispirazioni, talenti, competenze e risorse territoriali ed extraterritoriali nel luogo (e nel momento) del «passaggio» – simbolico e non – legato alla partenza e al viaggio.
Il nome del progetto è ricavato dalla combinazione di due concetti Slot (in aeronautica slot è il lasso di tempo consentito a un aereo per il decollo e per l’atterraggio in un spazio ad esso assegnato) riferito a una dimensione spazio-tempo in cui il passeggero può dedicarsi e interagire,durante il suo percorso con proposte culturali e creative e Hub, inteso come snodo e stazione di partenza, di flussi ed energie creative. I due concetti sono legati dalla creatività e dalla sua azione generatrice di senso.
Il concept del progetto è stato sviluppato dalla Comunicazione Istituzionale di Gesac in collaborazione con Creactivitas Creative Economy Lab e si avvale, per l’attuazione dei contenuti, di una serie di importanti collaborazioni con organizzazioni come Città della Scienza, Museo MADRE, ADI Associazione per il Disegno Industriale Delegazione per la Campania, Wine and the City, SlideLuck, Homo Scrivens, Altofest, Teatri in Gestazione.

IMG_6932-low

L’INSTALLAZIONE

L’Installazione è una mappa concettuale e visiva dei contenuti e dei significati del progetto ma è anche uno sketchbook, un taccuino che raccoglie in un unico supporto i ricordi, le tracce, gli spunti maturati durante lo svolgimento del percorso.
Ogni cubo rappresenta una tappa, uno Slot, ed è associato ad una tematica di cui diviene contenitore, tramutandosi esso stesso in una micro installazione.

link per leggere o scaricare il catalogo in formato pd  resoconto slot web

 

Commenti disabilitati su SLOT CREATIVE HUB|l’aeroporto come connettore di esperienze ed elaboratore di culture

27 gennaio 2016

DESIGN FOR ALL | Tutti i materiali da consultare

CVSmzhlWwAA0sH1

Parlare di accessibilità in rapporto alla cultura e – soprattutto – rispetto alla corretta fruizione degli spazi culturali (l’esempio più banale è il museo, luogo/raccoglitore d’arte, e di come esso possa essere correttamente fruito da chi ha disabilità fisiche – ipovedenti, ad esempio – o anche malattie degenerative, come l’alzheimer) è uno dei temi centrali su cui le industrie culturali e creative possono creare sinergie e, tra queste, sicuramente il design rappresenta l’esempio più significativo delle potenzialità dell’industria creativa (che, da definizione, è quel settore produttivo che vede l’attività culturale come uno dei fini ma non l’unico, a differenza delle industrie culturali) nel risolvere problemi che coinvolgono coloro che abitano e fruiscono dei beni culturali.

Per trovare una metodologia globale per affrontare la progettazione dell’ambiente costruito, fisico e virtuale, individuando soluzioni innovative che consentano, di abbattere le barriere architettoniche e culturali e permettere a tutte le persone di avere pari opportunità per partecipare attivamente ad ogni aspetto della dinamiche della società, si è organizzata, in collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, sempre attenta sulle tematiche di innovazione sociale a base culturale, una due giorni presso Città della Scienza dal titolo Design for all – cultura e accessibilità, suddivisa in un giorno di convegno/racconto delle esperienze e in un giorno di modalità laboratoriale atta a trovare soluzioni condivise per affrontare in maniera corretta il tema dell’accessibilità attraverso il design. Continua a leggere →

Commenti disabilitati su DESIGN FOR ALL | Tutti i materiali da consultare

29 novembre 2015

DESIGN FOR ALL – Cultura ed Accessibilità

12250180_1235390553144743_8009847056928300149_n

Città della Scienza Creactivitas in collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi promuovono DESIGN FOR ALL, un’iniziativa che si svolgerà il 3 e 4 Dicembre presso Città della Scienza. Un incontro/workshop internazionale nel quale, operatori culturali, designers e ricercatori italiani e olandesi si confronteranno per individuare soluzioni ed esplorare percorsi a supporto di politiche culturali innovative e della progettazione degli spazi “dedicati alle attività culturali”.

Per registrarvi all’incontro e candidarvi per il workshop seguite il link ufficiale: http://www.cittadellascienza.it/notizie/design-for-all-cultura-e-accessibilita/

Per scaricare il Background Paper:
Versione ITA | ENG Version

loghi3

Commenti disabilitati su DESIGN FOR ALL – Cultura ed Accessibilità

27 novembre 2015

CREACTIVITAS RACCONTA TEXTURE

Creactivitas e Alto Fest in collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi hanno presentato il giorno 7 luglio TEXTURE | Culture – Led Regeneration and Performing Heritage. Un laboratorio internazionale di pratiche e visioni di rigenerazione urbana culture – led e performing heritage.

texture

Creactivitas e Alto Fest in collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, hanno promosso un workshop internazionale nel quale, in una dimensione multidisciplinare e laboratoriale, operatori culturali di diversi paesi hanno confrontato le proprie esperienze e lavorato, insieme ad esperti di diversi ambiti disciplinari, per individuare orientamenti e percorsi in cui la cultura può intervenire, attraverso progetti di tipo performativo, per guidare la trasformazione e lo sviluppo futuro delle città modificando la realtà spaziale per mezzo della produzione di nuovi significati.

Consultate lo Storytelling dell’evento

altofest2015logo

 

Commenti disabilitati su CREACTIVITAS RACCONTA TEXTURE

4 giugno 2015

TEXTURE – Laboratorio Internazionale di pratiche e visioni di rigenerazione urbana culture-led e performing heritage

Creactivitas e Alto Fest in collaborazione con l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi presentano TEXTURE | Culture – Led Regeneration and Performing Heritage. Un laboratorio internazionale di pratiche e visioni di rigenerazione urbana culture – led e performing heritage.

TEXTUREPROJECT

Le città contemporanee sono attraversate da una crisi spaziale  che si riflette nella difficoltà a riconfigurare e a dare senso e funzione ai diversi luoghi del contesto urbano che, attraversati dai processi di cambiamento, si sono gradualmente disconnessi dalle dinamiche di interazione sociale e dai processi di generazione di valore. In questo scenario diventa fondamentale elaborare adeguate strategie per riconnettere questi luoghi alla città e restituirli, come spazi vitali, alla comunità. La spinta propulsiva può venire dalla cultura con la sua capacità di spostare i confini dell’immaginazione e di generare innovazione di significato. Continua a leggere…

 

Commenti disabilitati su TEXTURE – Laboratorio Internazionale di pratiche e visioni di rigenerazione urbana culture-led e performing heritage