CREACTIVITAS

13 aprile 2017

Airport Tales

Airport Tales. L’ aeroporto come spazio di narrazione e generatore di storie.

Aeroporto Internazionale di Napoli, in collaborazione con Creactivitas Creative Economy Lab e con la partecipazione della casa editrice Homo Scrivens, promuove il Concorso Letterario AIRPORT  TALES,

Un progetto nel quale l’Aeroporto Internazionale di Napoli, attraverso la cultura e la creatività, attiva un dialogo e un processo di audience engagement con gli utenti e la comunità territoriale proponendosi, attraverso le geografie del suo habitat, come stimolatore della dimensione immaginativa legata alla forma e alle visioni del racconto. L’aeroporto inteso come spazio di narrazioni e generatore di storie, un microcosmo complesso nel quale tutti i giorni il vissuto, le attese, le esperienze di migliaia di persone si intrecciano e interagiscono, dinamicamente, con le molteplici attività e architetture che lo caratterizzano. L’innovazione culturale diventa elemento fondante di un’esperienza creativa partecipata e condivisa per migliorare la passenger experience e generare valore nella comunità territoriale. Lo scopo è disegnare e far prendere forma, insieme alle persone, a una mappa narrativa, condivisa, dell’Aeroporto di Napoli in cui cercare il genius loci e i significati di senso generati dai flussi emozionale che, come luogo fondamentale della geografia della contemporaneità, incessantemente lo attraversano.

I migliori quindici racconti, selezionati da una giuria di scrittori presieduta da Maurizio de Giovanni, verranno raccolti in una pubblicazione curata da Aldo Putignano ed edita da Homo Scrivens nella quale verrà inserito un racconto “ad hoc” dello stesso Maurizio de Giovanni.

 

http://www.aeroportodinapoli.it/tales

Maurizio De Giovanni vi aspetta al primo piano del Terminal – Zona mostre, giovedì 2 marzo ore 11, per una conversazione sull'arte del racconto,con Aldo Putignano, in occasione del lancio di Airport Tales. L'accesso all'evento è libero. Successivamente all'evento ci sarà un tour in Airside solo per i primi 15 iscritti al form sulla pagina:http://www.aeroportodinapoli.it/tales

Pubblicato da Aeroporto Internazionale di Napoli su Martedì 28 febbraio 2017

Sei uno scrittore o semplicemente ami la scrittura? E' il tuo momento! Partecipa ad "Airport Tales".Il secondo tutorial è sulla nascita dei personaggi. Vi guida attraverso la scrittura un amico speciale: Maurizio De Giovanni!#Airporttales #pillola2"Il personaggio nasce molto prima della storia. La storia nasce in conseguenza al personaggio ".Maurizio De Giovanni http://www.aeroportodinapoli.it/tales

Pubblicato da Aeroporto Internazionale di Napoli su Martedì 21 marzo 2017

Commenti disabilitati su Airport Tales

21 dicembre 2011

LA DANZA ‘CRE-ATTIVA’

Nella società postindustriale la cultura, come sostiene l’economista Salvemini, è una risorsa cruciale per i processi economici, una sorta di humus fertile, dove i professionisti creativi possono insediarsi e stimolare la crescita. Nel Libro Verde della Commissione Europea si sostiene che le industrie culturali e creative sono un potenziale da sfruttare e ,come sottolineato dall’UNCTAD (United Nations Conference on Trade and Development), tra le industrie creative c’è anche  il settore della danza che, dunque, può creare valore ed economia.

 Inoltre, il punto 2.2 della convenzione UNESCO,  per la salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale, testimonia che la danza rientra nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Essa è salvaguardata dall’Unesco anche ad opera del CID (Consiglio Internazionale della Danza), organizzazione ufficiale per tutte le forme di danza, in tutti i paesi del mondo. Fondato il 12 novembre 1973, il CID è un’organizzazione non-profit e non-governativa ed è il forum universale che riunisce individui attivi nella danza, scuole, compagnie internazionali, nazionali e locali.

Continua a leggere →

Commenti disabilitati su LA DANZA ‘CRE-ATTIVA’

20 ottobre 2011

RAVELLO LAB

Ravello Lab – colloqui internazionali è un appuntamento annuale che intende costituire un foro permanente di analisi, discussione e proposta sul rapporto cultura e sviluppo.

Nasce nel 2006 grazie allo stimolo e all’impegno di Federculture, del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello e del Formez, nella splendida cornice di Villa Rufolo, gioiello della Costiera Amalfitana e sede del Centro Universitario per i beni culturali.

Giunto ormai alla sua sesta edizione, il forum ha come obbiettivo quello di rafforzare il suo ruolo di catalizzatore di idee e professionalità.

Ogni anno i colloqui si articolano in tre giornate di lavoro secondo il consolidato modello dei workshop, con la partecipazione di referenti istituzionali ed esperti italiani e stranieri, che intervengono per analizzare, discutere e proporre approfondimenti sul rapporto cultura e sviluppo.

Le varie edizioni hanno avuto come tematiche: “I territori del patrimonio culturale.”, “L’economia della cultura nell’Europa a 27.”, “ECONOMIA E SOCIETA’ DELLA CONOSCENZA. Le Politiche Culturali nel Quadrante Euromediterraneo.”, “2007-2013: cultura e sviluppo. Azioni, strumenti e progetti per le politiche europee di coesione.”, “Lo sviluppo guidato dalla cultura: Creatività, Crescita e Inclusione Sociale. Le Politiche Urbane per la competitività territoriale.”

“TRASFORMAZIONI URBANE, ECOSISTEMI CREATIVI E COESIONE SOCIALE. Le Politiche Culturali Europee tra Crisi e Sviluppo.”  è il tema principale della sesta edizione di Ravello Lab, che si terrà dal 27 al 29 Ottobre 2011.
Ravello Lab è un chiaro emblema di come la cultura può e deve contribuire alla crescita economica e civile della società.

Per maggiori informazioni: 

www.ravellolab.org

www.creactivitas.unisa.it

Giovanna Ziello

Commenti disabilitati su RAVELLO LAB